Anno del Signore...

« December 2018 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            

Scegli Regione

Cerca

Monteriggioni Featured

Written by  Sabato, 25 Novembre 2017 11:09
Rate this item
(0 votes)

Il castello di Monteriggioni è situato a pochi km da Siena, e costituisce un pilastro turistico che ogni anno ospita migliaia di visitatori. Edificato nel 1213 d.C., ha svolto il ruolo di sentinella nei confronti della Repubblica di Siena, sopprimendo e respingendo ogni attacco nemico volto alla città. 



Persino Dante Alighieri ne rimase affascinato, raccontando di aver assistito ad una Monteriggioni in pieno assalto difendersi e sopraffare ogni attacco nemico. Il suo aspetto a forma di corona dell’epoca fu sicuramente un motivo di sussulto per il grande scrittore, che si ispiro’ a Monteriggioni per definire Nembrot Fialte Anteo nella sua opera più nota, la Divina Commedia (Inferno, canto XXXI). Si dice inoltre che Monteriggioni sia dotata di sotterranei del tutto segreti, che dovrebbero condurre alle fortificazioni adiacenti ed uno che invece porterebbe direttamente a Siena (voci leggendarie, del tutto non confermate). Protagonista indiscusso di tutto il periodo di faida tra Siena e Firenze, il castello di Monteriggioni difese la prima per 300 lunghissimi anni, quando però dovette arrendersi nel 1554 a fronte del tradimento interno da parte di un generale senese, il quale consegnò Monteriggioni a Firenze senza combattere. Monteriggioni è al giorno d’oggi considerata un oracolo dal popolo senese, un vanto indiscutibile da poter sfoggiare al mondo intero.

Monteriggioni è situata su di un colle, che vi porterà direttamente alla porta d’entrata. Sono presenti due parcheggi, il primo posto al di sotto di Monteriggioni (e quindi come immaginerete gratuito), il secondo proprio fuori la porta, che costa ben 2 euro l’ora (ma per vostra fortuna, a meno che non vorrete improvvisarvi Altair, non necessiterete di ulteriore tempo). Entrando si arriva immediatamente alla piazza centrale, Piazza Roma, che ospita la “movida” del borgo.

Presente in essa troviamo il luogo unico di culto di Monteriggioni, la chiesa di Santa Maria Assunta. Edificata nel 1213 insieme al castello, questa antica chiesa ha ospitato il trattato periodico di pace del 1235 tra i delegati di Siena e Poggibonsi con i fiorentini. Man mano che Monteriggioni aumentava la sua maestosità, la chiesa di Santa Maria Assunta assunse una notevole importanza, tanto che alla fine del XIII secolo venne promossa a Pieve e fu luogo di fonte battesimale. Nel 1299 venne aggiunto il campanile contenente una campana, che al giorno d’oggi risulta presente e funzionale. L’edificio della chiesa venne in parte trasformato durante il XIX secolo.

Durante il vostro soggiorno di passaggio a Monteriggioni, potrete sostare al Museo del Medioevo, una struttura a piano singolo che mostra armature, armi e abiti dell’epoca, con la possibilità di indossarne alcuni e posare di fronte alle vostre fotocamere. Il prezzo del biglietto è variegato, con 2 euro riuscirete ad entrare nel museo, con 4 euro avrete in piu’ l’emozionante passeggiata sulle cinte murarie.

Dal punto di vista gastronomico, Monteriggioni non ha molto da offrire di tipico se non i prodotti classici toscani. Segnalo a tutti un’ottimo alimentari posto subito sulla destra della porta d’entrata, in cui potrete assaggiare del buon pane toscano farcito con finocchiona.

 

Galleria di Monteriggioni:



Mappa di Monteriggioni:

Read 116 times Last modified on Sabato, 25 Novembre 2017 11:10
More in this category: « Pienza San Gimignano »